Quando piove

Quando piove chissà cosa pensa la gente in mezzo alla strada,

se è più triste, se è scocciata, se è indifferente.

Quando piove chissà cosa pensa la gente dietro le finestre

se si sente fortunata, se si sente imprigionata, se è indifferente.

Quando piove le grondaie vomitano dove capita,

ai loro piedi nascono le pozzanghere e muoiono le passeggiate

Quando piove forte i tetti rimbombano e se piove dentro

è perché dentro ci sono  nuvole nere

Quando piove vorrei corse bambine sotto l’acqua.

Quando piove vorrei essere la goccia che rimane impigliata nella nuvola

per essere acqua e cielo

per guardare il mondo dall’alto

per vedere dove vado a finire

Quando piove mi torni sempre in mente tu.

Che avevi sempre un sorriso da aprire sopra la mia testa

Che avevi sempre un vedrai che andrà meglio impermeabile

Che i pensieri ti inzuppavano ma non ce lo facevi vedere.

Quando piove chissà se i morti da sotto la terra se ne accorgono.

Ma po’ quanno chiove

L’acqua te ‘nfonne e va

Tanto l’aria s’adda cagna’

papaconl

Related Posts
Leave a reply
Qual\'è la capitale della Francia ( parigi )